La differenziazione dei rifiuti, soprattutto alla fonte, è la base di un corretto sistema di raccolta integrata. Il coinvolgimento e la partecipazione degli utenti al corretto conferimento dei rifiuti, nella diversità dei servizi attivi sul territorio, deve collimare con l’efficienza del sistema di raccolta proposto e la professionalità degli operatori sul campo.
Il risultato di una corretta differenziazione, i cui parametri ed obiettivi sono indicati dalla legge, porta ad un risultato positivo sia in campo ambientale che economico.
Differenziare per differenziarsi non è solo una frase ad effetto, è il punto di inizio di un cammino da intraprendere subito, sono parole che devono portare ad una fusione fra la responsabilità individuale e collettiva, sulla falsariga di una famosa frase: “Se non io chi!? E se non ora, quando!?”
% Indifferenziato
% Differenziato


N.B. I dati sono relativi a tutti i rifiuti raccolti nel bacino di servizio della Società.
Non sono riportati i rifiuti raccolti autonomamente dai Comuni. I dati sono elaborati secondo la classificazione indicata dal Decreto Ambientale 26 maggio 2016, Metodo di Calcolo.