Spirano, quando un piccolo

08.07.2021 - Un fiore di carta fatto a mano, una busta di plastica per proteggerlo e un sintetico biglietto per spiegarlo. Tutto molto semplice, ma altrettanto speciale. Quantomeno perché il fiore è un dono dei bambini della scuola per l’infanzia di Spirano, il biglietto riporta una frase di San Francesco e i destinatari sono gli “incaricati della raccolta rifiuti” della Servizi Comunali SPA. Un modo spontaneo, come è nel fare dei piccoli, per dire grazie a coloro che, con il loro lavoro, contribuiscono a rendere questo nostro pianeta un luogo più sostenibile e pulito nel quale crescere. “E’ nel dare che riceviamo” c’è scritto sulla gradita sorpresa ritrovata dai nostri operatori all’esterno della scuola, con l’aggiunta “questo fiore è per voi dalle bambine e dai bambini della scuola per l’infanzia”. Novecento anni fa, Francesco chiese ai suoi compagni di fare piccole rinunce per avvicinare il pensiero a Dio, oggi un gruppo di bambini ha rinunciato a qualche momento di gioco per creare un pensiero indirizzato agli altri. Il Santo d’Assisi li chiamava fioretti, qualcosa che si avvicina molto per leggerezza di spirito, dolcezza di pensiero e assonanza di termini ai fiori di luglio lasciati dai piccoli, grazie cittadini di Spirano!  

Servizi dedicati ai Comuni

Copyright © 2021 - Privacy Policy - Cookie Policy | Tailor made by eWeb